Homepage arrivare... in auto...


a Parigi in auto, in camper, in moto...

in questo articolo...

pic euroquanto costa andare a Parigi in auto?


Prendo per esempio il mio viaggio tipo, da Pistoia, in autostrada, e via Monte Bianco.

Da Pistoia a Parigi ci sono 1100 kilometri circa, e si spendono circa...:
- gasolio circa 100€ a tratta (maggio 2018).
- autostrada italiana 53,50 € a tratta
- tunnel Monte Bianco 56,30 € a/r entro 7° giorno. Oppure 45,20 € a tratta, quindi totale 90,40 €.
- autostrade francesi: 51,60€ a tratta, ovvero 1,90 € + 4,10 € + 46,60 €
In totale quindi 200 € di pedaggi, 56/90 € di tunnel, più circa 200 € di carburante, quindi tra 450 e 490 € in totale.

In merito al carburante conviene farlo fuori dalle autostrade, magari nei pressi dei centri commerciali, dove costa meno.
Circa il prezzo al litro non so dirti se convenga o meno fare il pieno in Francia. Ho visto la situazione cambiare di anno in anno.
Ad agosto 2013, al Carrefour di Chambery (pressi Frejus) ho fatto rifornimento a 1.292 mentre il giorno prima in Versilia stava a 1.625! Nel 2016 qualche centesimo di differenza. A Maggio 2018 i prezzi fr-it erano identici, quasi più cari in fr.

tunnel monte bianco in autoIn merito al pedaggio dei tunnel, il singolo tratto costa 45,20 €, ma esiste anche un ticket andata/ritorno da 56,30€ se si ritorna entro il 7° giorno successivo che ti fa risparmiare 34,10€. Fai bene i calcoli.

Per la cronaca esiste anche un abbonamento per 10 passaggi che vale due anni a 140€ circa. 

 

 

conviene andare a Parigi in auto?


E' abbastanza scontato che andare a Parigi in auto non è di per se più conveniente rispetto all' aereo, ovviamente acquistando un volo low cost e prenotando con un buon anticipo.

Il costo del viaggio in auto però, già se si viaggia in coppia, viene "dimezzato".
A maggior ragione se si viaggia in famiglia, con uno o più figli comincia ad essere vantaggioso.
Infine la scelta è quasi obbligata se qualcuno non ama gli aerei o il treno.

Se hai in programma anche (o esclusivamente) Disneyland Paris devi conteggiare il costo del trasferimento verso il parco con il RER, che da Parigi costa circa 15€ (a/r a persona).
Se vai in aereo va considerato anche il costo del trasferimento da/verso gli aeroporti.
Tutti costi che non sostieni se vai con il tuo mezzo.

Con la propria auto è possibile portarsi più bagagli e riportare molti più souvenir e acquisti rispetto agli altri mezzi.
Puoi fare la spesa nei fornitissimi supermercati e riportare a casa un po' di prodotti francesi.

In auto hai il 100% di flessibilità e autonomia sulle date del viaggio, parti e torni quando vuoi, senza incorrere in penali in caso di annullamento. Oppure puoi decidere di partire all' ultimo minuto, quando i prezzi di aereo, treno o autobus sono più alti o esauriti.
Tieni presente che alcuni voli lowcost arrivano molto tardi e/o partono molto presto, facendoti "sprecare" già la prima giornata e la notte d' hotel. In auto, se ti alterni alla guida, puoi viaggiare di notte e arrivare in mattinata, certo con del sonno arretrato, ma con l' intera giornata per recuperare un po'.

In merito ai pedaggi autostradali e dei tunnel Bianco/Frejus non posso che confermarti che "sono cari".
Ho già scritto che è possibile passare dalle belle strade nazionali francesi gratuite, oppure puoi passare dalla Svizzera se hai già il bollino, o dai passi alpini. Tutte alternative che consentono di risparmiare i pedaggi, ma i tempi necessariamente si allungano.
Il target principale dei percorsi in auto che ho indicato su questa pagina è chi, come me, affrontando un viaggio di oltre 1000km, fa di tutto per arrivare a Parigi/Disneyland il prima possibile, e rientrare altrettanto.
Ovviamente se hai a disposizione più tempo, o magari viaggi in camper, gli itinerari svizzeri o quelli lungo le strade nazionali hanno maggior fascino rispetto a quelli via autostrada.

 

comparatore auto treno aereo autobus per parigiPer avere ancora più chiare le differenze di costo dei vari mezzi di viaggio, visita kelbillet.com, un ottimo sito che confronta il prezzo del viaggio considerando aereo, treno, autobus e blablacar...

logo blablacarSe ti va, considera l' ipotesi di condividere le spese tra compagni di viaggio selezionati sul canale BlaBlaCar.

 

...ma infondo...vuoi mettere fermarti a fare una foto alla tua auto lungo la via più bella del mondo...?champs elysees in auto



 

 

segnaletica, codice della strada francese...


autostradeFai attenzione alla segnaletica delle autostrade e strade nazionali. Hanno i colori invertiti rispetto all' Italia.
Le autostrade (A...) hanno i cartelli  blu , mentre le strade nazionali (N, RN...) e regionali (D...) hanno i cartelli  verdi .

Le norme del codice stradale francese sono simili a quelle italiane, ma ti segnalo il divieto di uso del telefonino anche con cuffie auricolari. E' consentito solo il vivavoce.
Gilet catarifrangente obbligatorio.
Estintore, cassetta di pronto soccorso ed etilometro non sono obbligatori, ma solo consigliati.

I limiti di velocità delle autostrade francesi sono simili ai nostri (130, 110 con pioggia), ma fai attenzione perchè ci sono diversi autovelox fissi che fanno la foto dal davanti (vedi proprio la flashata).
E' molto frequente vedere l' auto della Police appostata nelle piazzole laterali con gli autovelox mobili. Mi è capitato di assistere ad un inseguimento di una vettura che probabilmente aveva superato il limite, che è stata poi invitata ad accostare in un' area di sosta, immagino per contestare l' infrazione, senza scampo.
Dal 1 Luglio 2018 sono stati abbassati i limiti, da 90 a 80 km/h, sulle strade Nazionali a doppio senso quando sono prive dello spartitraffico centrale.
Per le moto, oltre al casco, a seconda della potenza sono obbligatori anche guanti e abbigliamento tecnico con protezione.

Fai attenzione agli avvisi in merito all' inquinamento (pollution), che se in Francia supera i limiti comporta l' abbassamento di 20 km/h dei limiti di velocità fuori dai centri abitati. Leggerai l' avviso sui pannelli a messaggio variabile.
Per lo stesso motivo può essere introdotta la circolazione a targe alterne, ma in questo caso sono escluse le auto straniere. info

Non è consentito superare (pur senza cambio corsia) un veicolo da destra, anche se nonostante sia obbligatorio rimanere nella corsia più di destra vedrai tanti veicoli che transitano su quelle centrali.

Dal 2016 si sono concretizzati gli accordi tra diversi stati per contrastare l' impunibilità dei guidatori stranieri nei paesi UE. Le eventuali multe possono essere recapitate anche ai guidatori italiani, per posta, che possono pagarle anche attraverso l' app amendes.gouv con cdc italiana. I punti sulla patente, almeno quelli, non vengono intaccati. Leggi l' articolo.

Approfondimenti: ACI

 

 

il traffico a Parigi...


Anche se di solito vado a Parigi in auto, ovviamente uso i mezzi pubblici per girare la città. Non so dirti quindi dire se "a Parigi c' è traffico".

Non ti nego però che può capitare che prenda l' auto per girare per le strade, a volte anche senza una meta precisa, per godermi la città anche da quel punto di vista.

Ho percorso la tangenziale, il bvld Pheripherique, i Champs in orario di punta, la zona del Lafayette sotto Natale, i Marais/canal St Martin all' ora dell' aperitivo, trovando traffico ma difficilmente ingorghi. Tipo quelli che becco ogni giorno alla rotonda dell' aeroporto a Firenze...

Ovviamente un navigatore ti sarà di indubbio aiuto, che a seconda della destinazione può farti passare da strade più o meno "dirette" e con gli incroci (semafori, attraversamenti pedonali) più o meno frequenti. Cerca sempre l' alternativa delle vie "parallele". Evita le strade che scorrono parallele alle linee della metro in sopraelevata (tipo delle 2 e 6).


Se posso però darti un consiglio...fai attenzione ai semafori!
Haussmann, con le sue trasformazioni di metà ottocento, ci ha lasciato una Parigi con larghi boulevard che convergono in larghissimi incroci, carrefour, rotatorie a 3, 4 corsie...
Il fatto è che il semaforo, logicamente, è posto ai bordi della carreggiata e spesso l' incrocio è talmente grande che il "tuo" semaforo è lì a 15/20 metri sulla destra, magari nascosto dal furgone che hai di fianco.
Spesso alcuni incroci o rotatorie hanno più di un semaforo da superare per chi vuole proseguire nella rotatoria e non girare alla prima a destra. A terra non trovi le strisce di stop, ma a volte solo delle strisce tratteggiate.
Non farti distrarre dalle tante luci della ville lumière, e chiedi collaborazione magari al tuo passeggero affinchè controlli eventuali "rossi" che possono, ma non devono, sfuggire...

In più fai attenzione ai pedoni perchè appena scatta il loro verde si tuffano in strada, e non sempre le strisce sono visibili.

traffico Parigi
traffico IleDeFrance

 

 

parcheggi e hotel con parcheggio a Parigi...


Ora che sei a Parigi con la tua auto, leggi parcheggi e hotel con parcheggio a Parigi...

 

 

dividere il viaggio in due tappe...dove fermarsi...


A seconda della distanza totale da percorrere, o di altre esigenze, potrai decidere di dividere il viaggio in due tappe.
Nel mio caso ritengo che le 11 ore per i 1100km da Pistoia siano quasi il massimo che si possa chiedere al guidatore e al veicolo. Oltre penso che sia necessaria un' interruzione.
D' altra parte, quando nel 2013 Martina era in gravidanza, anche noi abbiamo preferito dividere in due il viaggio.

dormire autostrade francesiIn Francia esistono molti hotel nelle immediate vicinanze delle uscite autostradali, nonchè addirittura all' interno delle stesse aree di servizio: ibis, ibis style, ibis budget, aree di servizio con hotel. Addirittura puoi dormire nelle aree di servizio francesi o fare soltanto un pisolino di un' ora in un letto di uno degli hotel che offrono un servizio ad ore.


Decidendo di fare due tappe puoi approfittarne per visitare qualche cittadina francese, a seconda del percorso che scegli.
Passando dal traforo Monte Bianco puoi fermarti nei pressi di Ginevra, pernottando ad Annemasse e facendo una puntatina veloce anche in Svizzera (no autostrada).
Noi siamo stati all' hotel Première Classe Annemasse Ville La Grand, a pochi km dall' autostrada, all' interno di una zona commerciale con supermercato, distributore e vari ristoranti. tripadvisor.

Passando dal Frejus, appena fuori dal traforo puoi fermarti a Chambery per vedere il centro e la curiosa la fontana degli elefanti.
chamberychamberychamberyfontana elefanti chamberyfontana elefanti chambery
Noi siamo stati all' hotel ibis Chambery, accanto all' autostrada, e anch' esso all' interno di una zona commerciale con centro commerciale, ristoranti e negozi raggiungibili anche a piedi. tripadvisor.

In alternativa puoi visitare Grenoble, città antica di origine romana, con la famosa funivia, o Lione, oppure Macon, un po' più in avanti.

 

 

link e riepilogo...


tunnel Monte Bianco (T1): lungo 11,6 km, imbocco a 1381 m slm, pedaggio 45.20€, 56.30€ a/r wikipedia Monte Bianco, tariffe Monte Bianco
tunnel Frejus (T4): lungo 12,9 km, imbocco a 1318 m slm, pedaggio 45.20€, 56.30€ a/r wikipedia Frejus, tariffe Frejus
passo Moncenisio 2083 slm
passo Monginevro 1854 slm
tunnel San Gottardo: lungo 17km, imbocco a 1146 m slm., nessun pedaggio, solo bollino svizzero wikipedia San Gottardo
tunnel San Bernardino: lungo circa 6,5 km, imbocco a 1600 m slm, senza pedaggio. wikipedia San Bernardino
tunnel San Bernardo: lungo circa 6 km, costo 30€ circa, imbocco a 1918 m slm. wikipedia San Bernardo

 

percorsi e pedaggi autostradali: viamichelin.it, autoroutes.fr, info autostrade
info sulle strade nazionali francesi surma-route.net
a Parigi in camper: camperlife.it

 

 

<< indietro    -      



potrebbe interessarti anche...

Commenti   

#23 Guest 2019-01-12 00:01
Molto dettagliato grazie per la info; anche io sto studiando un viaggio a Parigi
Citazione
#22 Guest 2018-12-26 16:48
Complimenti. Ben scritto
Citazione
#21 Roberto 2017-08-27 23:30
Siamo stati dal 17 al 25 Agosto. Partenza e ritorno a Livorno. Andata con fermata notturna a Beaune (poco più di 300 km da Parigi) borgo medievale della Borgogna, carino con molti B&B utili ed a poco prezzo. Ritorno diretto con 4 pause e circa 12 ore di viaggio. I miei figli mi hanno aiutato nella guida alternandosi a me.
Citazione
#20 infoParigi.eu 2017-08-15 22:42
anche in autostrada.
Citazione
#19 infoParigi.eu 2017-08-15 22:37
grazie! avevo letto su qualche sito che era obbligatorio. provvedo alla modifica.
Citazione
#18 Roberto 2017-08-14 09:02
Non mi risulta che siano obbligatori estintore e cassetta pronto soccorso vedi sito ACI: http://www.aci.it/il-club/soci-in-viaggio/per-chi-va-allestero/guidare-in-europa/francia.html
Citazione
#17 infoParigi.eu 2017-08-10 23:13
grazie!
i distributori, quasi sempre in self service, si trovano anche nelle "Aire", le aree di sosta che ttrovi lungo le autostrade.
Citazione
#16 Chiara 2017-08-08 10:33
ciao, complimenti per l'articolo, molto utile. Mi recherò in Francia nei prossimi giorni, a Fontainebleu. Volevo sapere se i distributori di carburanti si trovano anche in autostrada, o se è necessario uscire. grazie
Citazione
#15 infoParigi.eu 2017-08-06 23:15
Grazie!
Ho fatto due conti, considerando il percorso Genova Est-Macon, ovvero le due stazioni dove i percorsi si dividono. Ci consente di capire quale itinerario conviene di più.


Se passi dal Monte Bianco considera che il pedaggio italiano sta sui 19€, quello francese 22€, totale 56€, cui si aggiungono i 44 euro del traforo. Ma ricorda che se fai il ticket andata ritorno paghi 55,2€, ovvero circa 28€ a tratta.
Quindi Genova-Macon sono 100€ precisi o 84€ se fai a/r.

Se passi da A7 e A8, allunghi di 222km, circa 2 ore. Paghi il pedaggio italiano di 19 e francese di 51. Totale 70€ circa, più il carburante in più per quei 222km, dire almeno 20€. Totale Genova-Macon 90€.


Più ovviamente il tratto Livorno-Genova e Macon-Parigi. Più il ritorno.

Considera anche il maggior traffico che puoi trovare passando per la riviera, Marsiglia/Aix en P, e anche Lione, che invece eviti passando dal MonteBianco.
Citazione
#14 Roberto 2017-08-06 18:43
Ciao io parto da Livorno e mi piacerebbe pur allungando passare dalla costa facendo autostrade A8 e A7 francesi. Più o meno quanto costerebbe in più di gasolio/autostrade rispetto ai trafori? Altri elementi da prendere in considerazione? Grazie, complimenti per il sito davvero utile
Citazione


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

se ti piace...metti mi piace...