girare Parigi con i mezzi pubblici...Metro, RER, autobus...

in questo articolo...

Come girare e spostarsi a Parigi con i mezzi pubblici, ovvero come usare metropolitana (Metro e RER), autobus diurni e notturni, e tram.

In questo articolo vediamo quali sono i mezzi di trasporto pubblico, come si usano e quanto costano i biglietti e gli abbonamenti per turisti e non.

 

 

i mezzi di trasporto pubblico di Parigi...


altil Metro conta 14 linee di metropolitana che servono ogni angolo della città. E anche l' immediata periferia.
Ogni linea viene identificata con un numero.
Corrono in sotterranea, ma alcuni tratti sono in sopraelevata (linee 2 e 6) e quindi molto panoramici.

 

altil RER è la rete di treni che collega Parigi con gli aeroporti Olry, Roissy CDG, Versailles e Disneyland. E anche con le periferie (banlieue) della la Ile-de-France.
Sono 5 linee, ognuna identificata da una lettera e da un numero per l' eventuale ramificazione e capolinea.

 

altgli Autobus sono identificati da un numero (a due cifre quelli di città e a tre cifre quelli in periferia).
Il display dei mezzi indica il capolinea e anche le fermate principali. Alcune linee seguono percorsi molto interessanti dal punto di vista turistico.

 

alti Noctilien sono gli autobus notturni, in funzione dalle 0h30 alle 5h30.
Ogni linea viene identificata dalla lettera N che precede il con il numero della linea.

 

alti Tramway, 7 linee di tram di superficie che servono le zone più esterne della città.
Ogni linea viene identificata dalla lettera T che precede il con il numero della linea.

 

p ratpMetro, RER, Autobus, Noctilien, Tramway e anche la funicolare che sale a Montmartre possono essere utilizzati con lo stesso ticket o abbonamento venduto dal gestore RATP ratp.fr

 

altri tipi di trasporto pubblico...


altVelib è il servizio di noleggio biciclette del Comune di Parigi, in self service, molto capillare.
Serve una carta di credito per registrarsi.

altbattelli , il servizio di corse di linea sulla Senna con diverse fermate.


taxi parigi3Taxi e Coach service

 

 

le reti di Metro, RER, autobus e tram di Parigi...


mappa della metropolitana di parigialtLa metropolitana di Parigi è veramente molto estesa, capillare e frequentata.
Sul sito Ratp trovi la mappa della metropolitana di Parigi in .pdf

Ogni linea di Metro e RER ha una serie di fermate o stazioni lungo il suo percorso, con un nome che richiama il punti di interesse a cui fanno servizio (Louvre, St-Michel, Gare de Lyon, Republique).
Le fermate sono identificate da un pallino colorato e servono una singola linea.
Le stazioni mettono in corrispondenza due o più linee, anche tra Metro e RER, e sono identificate da un pallino bianco. Queste corrispondenze sono utilizzabili con lo stesso ticket, e sono collegate da corridoi, tapis roulant e rampe di scale.
Non stupirti se per cambiare linea dovrai percorrere diversi corridoi e saliscendi.

Per capire il percorso da fare basta cercare sulla mappa le stazioni (o fermate) di arrivo e di partenza: se sono sulla stessa linea non sarà necessario cambiare, altrimenti basta vedere sulla mappa dove le due linee si incontrano ed utilizzare quella stazione come corrispondenza.
Si identifica la direzione (direction) da prendere seguendo con lo sguardo la linea fino al termine, dove viene indicato il nome della stazione capolinea.

se da Bastille devo andare ad Abbesses prendo la linea 1 direzione La Dèfense e scendo a Concorde, qui cambio e seguo le indicazioni per la linea 12, scelgo la direzione Porte de la Chapelle e scendo a Abbesses.


Sul sito del gestore (rapt.fr) trovi una sorta di mappa interattiva che può aiutarti a impostare il tuo itinerario.
Puoi indicare come partenza e arrivo il nome di una stazione o anche un indirizzo. Come risultato avrai il tuo percorso con Metro, RER, autobus con anche gli orari, la zona tariffaria di appartenenza, la tariffa della corsa ed eventuali interruzioni o fermate chiuse per lavori.
Potrai richiedere anche le mappe cartacee presso le stazioni di Metro e RER.

Inoltre ti consiglio di scaricare sul tuo smartphone le App...
- RATP (ufficiale) ti consente di avere le mappe, gli orari e calcolare gli itinerari.
- Next Stop Paris (ufficiale) per avere anche informazioni sui biblietti e abbonamenti, e info turistiche con piccole audioguide gratuite.
- Metro Paris Subway.

La linea 14 è la più recente. I vagoni sono completamente automatizzati ovvero senza guidatore. Se vuoi sali sul primo vagone così vedrai i binari davanti a te e ti sembrerà di guidare...
Stessa cosa per la linea 1. In questo caso è molto più carino in direzione ovest verso La Defense quando la linea riemerge in superficie per passare sopra la Senna e donarti un bel panorama verso il quartiere dei grattacieli parigini.

lapin metro parislapin metro parislapin metro parisIn corrispondenza delle porte dei vagoni troverai adesivi come uesti a fianco che richiamano l' attenzione a non appoggiare le mani sulle porte per evitare di farsele schiacciare.
Il protagonista è un coniglio (lapin).


metro abbessess paris profonditàmetro26La fermata Abbesses, nella omonima deliziosa piazzetta di Montmartre è una tra le più profonde della rete.
Per raggiungere i binari infatti si deve prendere l' ascensore, molto capiente.
Se vuoi puoi scendere attraverso le scale le cui pareti sono abbellite da murales colorati.
L' entrata è una delle edicole art-nouveau di Hector Guimard.

Sul sito RATP trovi dettagli e orari solo dellel linee A e B del RER perchè le altre sono gestite da SNCF, la compagni a di treni francese.

 

Come già detto il RER altcollega Parigi con le periferie e con i suoi oltre 10 milioni di persone.
Sono treni con sedili un po' più comodi di quelli del Metro, con vagoni solitamente a due piani.
In città corrono in sotterranea e volendo si possono utilizzare come il Metrò per gli spostamenti veloci tra zone distanti tra di loro (esempio da Nation a CdG Etoile), ma tieni presente che la frequenza non è quella del Metro.
Fatto salvo per alcune destinazioni turistiche come gli aeroporti Orly e CGD, Versailles, Saint Denis (stadio e cattedrale) e Disneyland Paris, direi che l' interesse per un turista è pressochè zero.
Comunque qui trovi la mappa delle linee RER di PArigi in .pdf
Diversamente dalle linee del Metro che hanno due soli capolinea, il RER può avere più ramificazioni. Ad esempio per andare a Disneyland devi prendere il RER A4. Controlla sempre sui pannelli luminosi e sul display del treno in arrivo che la tua destinazione o fermata sia illuminata.

 

autobus di parigialtUna valida alternativa a Metro e RER sono gli autobus, più lenti rispetto al Metro, ma che offrono l' indubbio vantaggio di vedere Parigi dai finestrini mentre ci si muove.
Sul sito Ratp trovi la mappa degli autobus di Parigi in .pdf

Alcune linee hanno un percorso che tocca luoghi, strade e piazze di maggior interesse, e fatte salve le zone tariffarie possono essere utilizzate normalmente come Metro e RER, ad esempio:
b24tra le gare Lyon e StLazare per Madeleine, Orsay, St-Michel, b73tra Orsay attraverso i champs Elysèes fino a La Defense, b85tra Luxembourg e Porte de Clignancourt (pulci) per Cluny, St-Michel, Chatelet, LesHalles, Montmartre, b87tra Champs de Mars (torre Eiffel), StGermain, Cluny, Bastille e gare de Lyon.
Infine alt è una linea di miniautobus che gira per le strade di Montmartre. info sui luoghi attraversati

 

altI Noctilien (ex Noctambus) sono linee di autobus attivi durante la notte, ovvero da dopo mezzanotte alle 5.30 circa, orario in cui riprendono a funzionare Metro e linee di autobus diurni.
Hanno un percorso con origine/capolinea dalle stazioni ferroviarie Gare st-Lazare, Gare de l' Est, Gare de Lyon e Gare Montparnasse, e anche dal "centro" Chatelet.
La cadenza è di circa 30 minuti tra un autobus e il successivo. Si usano con gli stessi biglietti o abbonamenti "diurni".
La destinazione è sempre la periferia, ma nel loro tragitto all' interno della città possono essere usate liberamente per gli spostamenti dei nottambuli. Tutte le linee hanno infatti fermate nei principali punti di snodo, come Bastille, Republique, Saint Germain, Etoile, Porte Maillot (Ryanair), Saint Michel, Louvre, Trocadero...
Sul sito Ratp trovi la mappa degli autobus notturni Noctilien di Parigi in .pdf
Trovi anche orari e percorsi dettagliati di ogni singola linea.
Sono linee di norma frequentate da nottambuli e da persone che vanno/tornano dal lavoro. Non ti segnalo particolari criticità a livello di sicurezza, almeno per quanto riguarda il percorso dentro Parigi. Ovviamente consiglio maggiore cautela se si viaggia sa soli, sconsiglio di entrare in conflitto anche di sguardi con i gruppetti di giovani visibilmente "attaccabrighe" e consiglio ai turisti di avere un atteggiamento il meno "da turisti" possibile, durante l' attesa del bus, sopra e anche al termine della corsa.

 

Come per le altre grandi città, ci sono autobus che effettuano giri turistici di Parigi. Sono gestiti da privati, quindi non rientrano negli abbonamenti RATP.
Sono servizi un po' cari, ma se si vuole una full immersion parigina può benissimo sostituire un abbonamento ai mezzi pubblici.
Di norma sono autobus a due piani, con il tetto scoperto (quindi da preferire in estate) e durante il percorso è possibile ascoltare una audioguida, anche in italiano, attraverso le cuffiette che vengono assegnate. Eccone alcuni:
- ParisOpenTour: 4 linee con costo 31€ per un giorno, o 36€ per due giorni consecutivi. Bambini 4-11 a 16€. Frequenza dai 10 minuti in estate ai 25/30 in inverno, e durante i singoli percorsi è possibile scendere e salire quante volte si vuole presso le fermate, anche di diverse linee. percorso, sito ufficiale

 

altInfine i Tramway sono linee di Tram, realizzate di recente lungo i viali più periferici della città. Puoi usarle se hai l' hotel lungo il loro percorso, per arrivare fino alla stazione di una linea del Metro. Al turista magari può essere utile la linea T7 che parte dal capolinea sud (Villejuif-Louis Aragon) della linea 7 e arriva fino all' aeroporto di Orly (leggi anche a Parigi in aereo: collegamenti con gli aeroporti...)

 

 


 

come si usa la metropolitana e il RER di Parigi...


Niente di nuovo rispetto alle altre città. Anche a Parigi per usare la metropolitana i passaggi sono...:
- trovare ed entrare nella stazione/fermata,
- acquistare il titolo di viaggio e passare il tornello,
- scegliere la giusta linea e la giusta direzione,
- aspettare e salire sul treno fino alla stazione/fermata stabilita,
- seguire le indicazioni per l' uscita o per l' eventuale linea e direzione per la corrispondenza, fino alla destinazione.


Se ti trovi in strada le entrate del Metro sono identificate da paline, architravi e edicole come queste...
metro25, metro23, metro20, metro26.
Una buona parte sono le famosissime opere art-nouveaudi inizio '900 di Hector Guimard.
Invece dall' interno degli edifici, o per esempio su mappe e cartine di Parigi, dovrai identificare e seguire i simboli alt e alt.


Fermate o stazioni hanno più di un' entrata/uscita, di solito da entrambe i lati di una strada, per evitare di doverla attraversare.
Alcune sono solo entrate, altre solo uscite. Per identificarle basterà vedere la direzione delle altre persone... Alcune hanno le scale mobili, altre no.

metro27Una volta entrati si arriva ad uno spazio dove sono presenti sportelli automatici (in verde) o con addetto (Guichet) dove acquistare i titoli di viaggio: ticket, carnet di ticket, abbonamenti (Paris Visite, Pass Navigo, ticket Jeunes, ticket Mobilis). 
Potrai pagare in contanti o con carta di credito, anche prepagata, sia dall' addetto che all' automatico.
Nelle vicinanze troverai anche diversi pannelli con la mappa delle reti di Metro e RER, informazioni anche in italiano.
All' addetto non dimenticare di chiedere una o più copie della mappa Paris Plan.


Concluso l' acquisto, puoi passare attraverso il tornello. tornello entrata metropolitana di parigi
Se hai acquistato un ticket singolo, un carnet, una Paris Visite o un ticket Jeunes o Mobilis ti hanno consegnato un ticket bianco, in cartoncino con banda magnetica, di circa 5 cm x 2 cm come questo t ticket big.
Lo inserisci nell' apposita fessura (freccia rossa) nella parte anteriore del tornello e vedrai che ti viene subito catturata, quindi fai un passo avanti e riprendi (importante !!!) lo stesso ticket che è istantaneamene ricomparso più avanti (freccia blu). A questo punto puoi passare spingendo la porta o la barra del tornello.

Se hai qualche dubbio puoi farti un attimo da parte e guardare come fanno gli altri. Se poi dovessi avere difficoltà non disperare perchè anche se gli stai bloccando il passaggio chi ti sta dietro ti aiuterà, se non altro per poter passare a sua volta.
Se hai il bagaglio puoi chiedere all' addetto di farti passare attraverso alcuni tornelli appositi.

navigo decouverte parigiSe invece hai optato per il Pass Navigo (con fototessera) non hai un ticket in cartoncino, ma l' abbonamento viene caricato sul microchip della card che dovrai semplicemente appoggiare sopra o sfiorare il sensore viola (frecia verde) che emetterà un beep e  potrai passare il tornello sempre spingendo la porta o la barra.
Ovviamente non perdere la card !

Anche in questo caso puoi osservare gli altri prima di procedere.
Vedrai i veri parigini che lo passano ultraveloci, alcuni soltanto appoggiando la borsa o lo zaino sopra il sensore senza estrarre la card...anni e anni di esperienza!

A Parigi le banchine dei treni servono esclusivamente una linea e una direzione.
Quindi già dopo il tornello devi seguire le indicazioni verso la linea e anche verso la direzione che ti interessa.

 

Per ogni tragitto dovrai tenere a mente 3 cose...:
1) il numero della linea
2) la direzione
3) la fermata/destinazione di arrivo o di incrocio con altra linea.
In caso di corrispondenza con altra linea di nuovo altre 3 cose...numero, destinazione, arrivo.

 

metro etoileAgli angoli dei corridoi sono presenti dei pannelli che indicano l' elenco delle fermate successive servite per ogni direzione.
Le diverse scale mobili o tapis roulant faciliteranno i vari cambi di livello.

Qui ad esempio siamo sulla linea 1 alla stazione Champs Elysèes - Clemenceau con direzione (est) Chateau de Vincennes. Come vedi per le stazioni (pallino bianco) sono indicate le altre linee in corrispondenza.


metro08Bene, arrivati alla banchina troverai alcuni pannelli che indicano il tempo di attesa dei treni successivi.
Potrai sederti sulle panchine, dove sopratutto la sera tardi troverai qualche inoffensivo clochard che dorme.

Attenzione alla linea gialla. Soltanto la linea 14 (la più recente) e buona parte della linea 1 hanno le protezioni anticaduta.


La frequenza dei treni varia a seconda dell' ora della giornata, ma in ogni caso sarà difficile dover attendere più di 5 minuti, anche a tarda ora. Nell' esempio si vede che in orario non di punta l' attesa è di soli 2 minuti.
Se appena arriva il treno vedi che è molto affollato, puoi cercare di raggiungere uno dei vagoni di testa o di coda, oppure puoi rimandare al treno successivo.


metroparigi corrispondenzeSe il tuo itinerario prevede invece un cambio di linea dovrai cercare i pannelli con le indicazioni verso la seconda linea che ti serve.
Dovrai trovare il percorso verso la linea e anche la destinazione.
Fai attenzione perchè la situaizone cambia tutte le volte...la tua linea può essere verso tutti i corridoi, altre volte può essere solo in quello di testa alla bancina, oppure la linea con la destinazione che cerchi è solo in coda...
Guadra sempre le indicazioni tenendo a mente linea/destinazione...


Giunti a destinazione, scesi dal vagone, per salire in superficie si dovrà seguire l' indicazione  Sortie , che significa appunto uscita.
Questa non si trova sempre nello stesso punto della banchina ma a volte in coda, nel mezzo, all' inizio. Ogni volta dovrai cercare le indicazioni sui pannelli o seguire il flusso delle altre persone.
Se vuoi, esiste l' App Paris-ci la sortie du Metro che, per ogni stazione, fa vedere dove si trovano le uscite e le corrispondenze.

metro06metro parigiQuasi sempre la stazione ha più di un' uscita verso la strada, quindi agli angoli dei corridoi appositi cartelli indicano il nome di quelle dove sbuca quell' uscita, le eventuali corrsipondenze con le linee di autobus, o gli eventuali luoghi turistici.

Nessun problema se si sbaglia, si rimedierà in superficie attraversando un incrocio in più.


Se stai uscendo da una stazione del RER, oppure in alcune fermate periferiche o capolinea del Metro, è probabile che tu debba inserire il ticket anche al tornello di uscita. Tutto ciò serve per verificare se si possiede un titolo di viaggio adeguato alla zona tariffaria, quindi mai gettare il ticket prima di essere usciti!
Inoltre non è raro trovare nei corridoi i controllori del Ratp.

Ovviamente una volta passati attraverso le porte automatiche, e il cartello "limite de validitè des billettes", il ticket singolo utilizzato non sarà più valido.

Durante i giorni di utilizzo di Metro e RER non stupirti di quanti chilometri, rampe di scale e corridoi avrai percorso!

Scarica e stampa la Guide Transport ufficiale.

 

 

orari dei mezzi di trasporto di Parigi...


orarioMetrò e RER funzionano tutti i giorni dalle 5.30 alle 01.00/01.20 circa. Il sabato sera fino alle 02.00 circa.
Gli autobus generalmente dalle 06.30 alle 21.45, molte linee fino alle 00.30.
Durante la notte, da mezzanotte circa, circolano alcune linee di autobus notturni Noctilien, fino alle 06.00.

Sul sito RATP trovi gli orari per singola linea.

insetto2



 


Vediamo ora quanto costa usare i mezzi pubblici di Parigi, ovvero se conviene fare i biglietti singoli o fare un abbonamento.

 

ticket, forfait, abbonamenti per turisti...


Puoi utilizzare metropolitana, RER, autobus diurni e notturni, funicolare di Montmartre, gestiti da Ratp utilizzando:
- biglietti singoli: si chiamano ticket t+, e sono venduti anche in carnet da 10
- abbonamenti forfait giornalieri: ticket mobilis, ticket jeunes weekend
- abbonamenti forfait per più giorni: Paris Visite, Navigo
- biglietti da/per gli aeroporti Orly e Roissy-Charles de Gaulle: Orlybus, Orlyval, Roissybus

Nel dettaglio:


t+ ticket metropolitana RER parigiIl ticket singolo ticket t+ ha un costo di 1.90€ (al 4/2018) e permette un singolo viaggio in Metro, in RER, in autobus, tram, pur rimanendo all' interno di una zona tariffaria o di due tra di loro adiacenti. Tariffa ridotta per bambini dai 4 ai 9 anni compiuti.
Consente ovviamente i cambi di linea, ma non sempre funziona nelle connessioni Metro-RER, infatti ai tornelli intermedi può esserne necessario un altro.
Vengono venduti anche in carnet da 10 ticket, a 14.90€, leggermente più convenienti.
A bordo degli autobus il prezzo è di 2€ per tutti, e vengono accettate solo banconote di piccolo taglio o monete.
dettagli sul sito RATP

I ticket singoli del RER specifici per una determinata destinazione, anche fuori Parigi (Versailles, Disneyland) hanno un costo ad hoc e si chiamano billet Ile-de-France.
dettagli e costi sul sito RATP

 

ticket mobilis metropolitana RER parigiIl ticket Mobilis è un abbonamento giornaliero ovvero vale dalle 0.00 a mezzanotte dello stesso giorno. Costa 7.50€ (al 4/2018).
Permette accessi illimitati a Metro, in RER, in autobus, tram pur rimanendo all' interno delle zone tariffarie acquistate (la versione base zone 1-2)
E' necessario scrivere a penna la data di utilizzo, il cognome (nom) e nome (prenom).
dettagli sul sito RATP

 

ticket jeunes metropolitana RER parigiIl ticket jeunes week-end è un abbonamento giornaliero destinato ai giovani fino a 26 anni, e valido solo di sabato, domenica o in un giorno festivo e vale dalle 0.00 a mezzanotte dello stesso giorno. Costa 4.10€ (al 4/2018).
Come il Mobilis permette accessi illimitati a Metro, in RER, in autobus, tram pur rimanendo all' interno delle zone tariffarie acquistate (la versione base zone 1-3, si copre anche la zona 3).
Importante: NON è utilizzabile con Fileo, Orlyval, Orlybus, Roissybus, Orly et CDG via RER. E' utilizzabile solo con autobus 183 e 285 per Orly e 350 et 351 per CDG. Inoltre è necessario scrivere a penna la data di utilizzo, il cognome (nom) e nome (prenom).
dettagli sul sito RATP

 

ticket paris visite metropolitana RER parigiParis Visite è il classico abbonamento per turisti.
Ha una durata di 1, 2, 3 o 5 giorni consecutivi dalle 0 alla mezzanotte dell' ultimo giorno.
Esiste in due versioni a seconda delle zone tariffarie coperte, ovvero versione zone 1-3 e versione zone 1-5 (ovvero tutte).
La versione minima copre le zone 1-3, ovvero tutta Parigi e anche la prima periferia compreso gli autobus per l' aeroporto di Orly.
L' altra versione copre le zone 1-5, ovvero tutte, compreso Versailles, Disneyland Paris, aeroporto Roissy CDG.
E' necessario scrivere a penna la data di primo utilizzo, il cognome (nom) e nome (prenom).

Offre anche alcune convenzioni e sconti. Vedi i dettagli nella mappa in .pdf
Rimane una soluzione abbastanza cara, oltre 25€ per 3 giorni, in versione zone 1-3. Vedi lo schema di riepilogo qua sotto o i dettagli sul sito RATP
Si acquista agli sportelli e basterà pronunciare il nome che magicamente l' addetto diventerà disponibile, comprensivo e inizierà a comprendere anche l' inglese. Si può anche preacquistare online, ma non ne vedo il motivo.

 

 navigo decouverte metropolitana RER parigiIl forfait Navigo Semaine è un abbonamento settimanale (esiste anche mensile) ed è una valida alternativa al Paris Visite.
Non è espressamente dedicato ai turisti, anche perchè ha alcune caratteristiche particolari da comprendere bene.

Intanto è settimanale nel senso che è valido dal lunedì alla domenica.
Si compra (o si rinnova) a partire dal venerdì della settimana precedente fino al giovedì della settimana in corso. Conviene quindi a chi arriva a Parigi nei primi giorni della settimana o dal weekend precedente.
Se rientri in questi tempi vedrai che è più conveniente della Paris Visite, perchè costa 22.80€ per tutta la settimana e vale per tutte le zona tariffarie (1-5).
Non prevede però riduzioni per i bambini, che da 4 anni in su pagano la tariffa piena.

Diversamente dai precedenti, questo abbonamento si presenta come una card con microchip che si accompagna ad una seconda card con nome, cognome e fototessera.
La prima volta si pagano allo sportello 5€ in più per l' acquisto della card, che dura 10 anni. L' addetto provvede ad incollare la fototessera (che ti conviene portarti da casa) sulla card e carica l' abbonamento settimanale attivo fin da subito.
Per le settimane o i viaggi successivi basterà ricaricare l' abbonamento, agli sportelli automatici o con operatore, pagando in contanti o con carta di credito, anche prepagata.
dettagli sul sito RATP

Attenzione: Sopratutto presso gli aeroporti pare che gli addetti facciano delle difficoltà a venderla, dicendo che si vende solo a Parigi o suggerendo solo la Paris Visite (più costosa). In questi casi basta insistere e fargli capire che gli bloccherai la fila finchè non ottieni la Navigo. Di solito funziona.

 

 

le zone tariffarie...


Tutte le reti di rasporti pubblici (Metro, RER, Autobus diurni e notturni) sono suddivise in 5 zone tariffarie concentriche.
Può sembrare una complicazione, ma in realtà non lo è.

map zone
map zoneTutta Parigi ricade nella zona 1-2 e che comprende anche l' immediata periferia al di fuori del boulevard Pheriperique (la tangenziale) come Neuilly sur Seine, Gentilly, Ivry, La Defènse (solo via Metro 1), lo Stade de France, Pantin.
La zona 1-2 è quella "base", e sarà più che sufficiente per molti.
Quasi tutte le linee di Metò ricadono in zona 1-2, tranne quelli molto periferici delle linee 5, 7, 8, 13.

Nelle altre zone ricadono queste destinazioni turistiche:
- Antony (da dove si prende Orlyval per l' aeroporto di Orly) è in zona 3,
- Nanterre Universitè, La Defènse ( via RER) è in zona 3,
- Versailles (18 km a sud-ovest di Parigi, 37 min) è in zona 4,
- Pont de Rungis - Aerop. Orly (Rer C2) è in zona 4,
- Disneyland Paris (30 km a est di Parigi, 40 min) è in zona 5,
- l' aeroporto Charles de Gaulle (25 km a nord-est di Parigi, 30 min) è in zona 5.

 

 


 

quale abbonamento ai trasporti di Parigi scegliere?
mi conviene il ticket singolo oppure un abbonamento?
conviene fare la Paris Visite? è vero che è molto cara?
esiste un abbonamento settimanale?
i bambini pagano nel Metro?
conviene acquistare la Paris Visite prima di partire?


Dopo tutto il bla bla di questo articolo, eccoci arrivati alla classica domanda che si pone chiunque stia organizzando un viaggio a Parigi.

La risposta prevede delle domande...
- quanti giorni rimani a Parigi?
- arrivi agli aeroporti di Orly o Roissy CDG?
- vuoi andare anche a Disneyland, Versailles?
- hai meno di 26 anni?

 

Per quanto potrà essere bello il quartiere del tuo hotel direi che non potrai limitarti a girare Parigi a piedi.
In media per ogni giorno di visita della città un turista usa come minimo due ticket per andare/tornare in hotel, più almeno altri due tragitti all' interno della città. Siamo a 4 ticket, che al costo singolo  di quasi due euro ti fa già arrivare al costo di un abbonamento giornaliero Mobilis, che in più ti offre viaggi illimitati.

Meglio se acquisti il carnet col quale copri almeno due giorni e mezzo, ma il prezzo di quasi 15€ è lo stesso del Mobilis fatto tutti e due i giorni.

Se hai meno di 26 anni nei weekend puoi risparmiare comprando il ticket jeunes week-end che in pratica funziona come il Mobilis.

Se rimani a Parigi più giorni capisco che possa essere noioso acquistare il Mobilis tutte le mattine, infatti è stato creato l' abbonamento per turisti Paris Visite, che dura anche 2, 3 o 5 giorni consecutivi, ma che è molto caro. 
Il vantaggio di Paris Visite è che copre anche Orlyval, ovvero la navetta che collega l' aeroporto di Orly con la RER, quindi la rende ottima per chi arriva o parte da Orly. In più offre qualche convenzione.
Personalmente non vedo la necessità di acquistare dall' Italia la Paris Visite prima di partire. La comprerai al mattino del primo giorno di utilizzo presso gli sportelli della tua fermata del Metro.

Il forfait Navigo Semaine è indubbiamente il più economico, ma ricorda che ha validità dal lunedì alla domenica, quindi conviene maggiormente a chi arriva nei primi giorni della settimana.
Diciamo che se arrivi a Parigi fino al giovedì e se rimani due, tre o quattro giorni, ti conviene anche rispetto alla Paris Visite e anche all' acquisto dei Mobilis per ogni giorno.
Ricorda che copre anche fino alla zona 5, quindi puoi andare anche a Disneyland, Versailles, etc
C' è il costo addizionale di 5€ per l' acquisto (solo la prima volta) della card dove applicare la fototessera, che però potrai riutilizzare nei prossimi viaggi semplicemente ricaricandola con l' abbonamento settimanale.

I bambini fino a 3 anni compiuti non pagano, a patto che non occupino un sedile.
Dai 4 ai 9 anni compiuti hanno una riduzione solo per l' acquisto dei carnet da 10 biglietti ma non per i ticket singoli o acquistati a bordo dei bus.
Nel caso della Paris Visite la riduzione è fino a 11 anni compiuti.
Nessuna riduzione per Mobilis, ticket Jeunes e Navigo.

 

Quindi, emplificando un po'...se...:
- rimani uno, due o tre giorni: ticket Mobilis o Paris Visite
- hai meno di 26 anni e visiti durante il weekend: ticket Jeunes
- rimani almeno una settimana piena: Navigo Semaine
- rimani almeno una settimana piena ed andrai a Disneyland e Versailles: Navigo Semaine
- pensi di usare pochissimo i mezzi, e rimani pochi giorni: carnet da 10 ticket

 

In questo schema ho riportato le tariffe (aggiornamento 4/2019) di ogni singolo ticket o abbonamento, a seconda delle zone tariffarie (1-2, 1-3, 1-5,...) e della durata, (da 1 a 7 giorni).

parigi biglietti abbonamenti trasporti 2019

 

 

link per approfondimenti...


sito ufficiale RATP: ratp.fr
tariffe biglietti: ratp.fr/titres-et-tarifs
volantino in pdf, stampabile, con le istruzioni per l' uso

 

 


se questo articolo ti è piaciuto...


potrebbe interessarti anche...


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

se ti piace...metti mi piace...